Tutto su Harley-Davidson Sporster: la storia, le special e la pubblicità fatta in Italia dagli anni novanta. Una sezione dedicata alle Buell motorizzate Harley-Davidson.

domenica 3 giugno 2012

XL 1957

Sebbene la KH ne rappresenti la progenitrice la prima, vera, Sportster nasce nel 1957, con la cilindrata che la contraddistinguerà in futuro: 883. Si tratta della risposta che la Harley Davidson voleva dare al dominio, in termini, di potenza, delle moto inglesi. Il vecchio motore di 750 cc nulla poteva contro la potenza e la leggerezza delle moto britanniche. La nuova moto nasce, quindi, per soddisfare le esigenze dei giovani smanettoni dell'epoca. Oltre al citato aumento di cubatura, altre caratteristiche rimarranno immutate nel tempo quali: distribuzione ad aste e bilancieri con quattro alberi a cammes nel basamento e due valvole in testa. Le camere di scoppio, inoltre, hanno la forma emisferica. Dal 1958 il motore subisce un aumento del rapporto di compressione che passa da 7,5:1 a 9:1, grazie a pistoni bombati, oltre all’adozione di cammes più spinte e valvole più grosse. Nella piccola di casa Harley vengono intraviste immediatamente delle potenzialità che la portano ad un notevole sviluppo negli anni a seguire.