Tutto su Harley-Davidson Sporster: la storia, le special e la pubblicità fatta in Italia dagli anni novanta. Una sezione dedicata alle Buell motorizzate Harley-Davidson.

lunedì 15 giugno 2015

F1-XLR The Art of Racing







Il nome di questa moto è un omaggio al mondo della Formula Uno, anche se l'ispirazione deriva chiaramente dalle moto da Board Track che correvano negli anni venti.  Per la costruzione di questo mezzo, che mixa presente e passato, si è partiti da un Nightster 1200 del 2012 che è stato smontato e ricostruito praticamente per intero. La forcella proviene da un V-ROD. Il serbatoio del carburante è stato costruito per intero in modo che una parte potesse ospitare l'olio del motore, in modo da rendere la parte posteriore del telaio più racing (dove solitamente è alloggiato il serbatoio dell'olio). Il telaio è stato accorciato posteriormente e sono stati montati ammortizzatori più bassi. Le ruote originali hanno lasciato il posto ad altre dal diametro di 21 pollici. Il motore ha subito interventi sostanziali attraverso il montaggio di alberi a cammes dal diverso profilo della Screamin' Eagle, così come le teste che sono state ridisegnate. Costruiti in casa gli scarichi completamente liberi. Da come si può notare, osservando anche attentamente la verniciatura, della moto originale è rimasto praticamente solo il basamento del motore e pochi altri particolari. 
Il mezzo è molto ben costruito e curato, oltre ad incuriosire molto per questa fusione di stili tra quello degli anni venti e quello attuale. Ottimo, quindi, il risultato finale!