Tutto su Harley-Davidson Sporster: la storia, le special e la pubblicità fatta in Italia dagli anni novanta. Una sezione dedicata alle Buell motorizzate Harley-Davidson.

sabato 3 dicembre 2016

Sportster dragster by BGK

sportster dragster by bgk side right

sportster dragster by bgk carburator

sportster dragster by bgk rear

sportster dragster by bgk gas tank

 

Il Giappone offre una diversa filosofia di vita, rispetto a gran parte dei paesi occidentali, da tutti i punti di vista. Come visto anche il custom non sfugge a questa regola e nemmeno le moto estreme come i dragster.

 

La parola “dragster” fa venire in mente mezzi dalla forma simile a quella di un missile, bassi e lunghi, altamente tecnologici, con una esasperazione meccanica quasi incontrollabile.

Qualche customizer ha iniziato a sviluppare anche uno stile “dragster”, attraverso moto molto performanti, andando così ad esplorare nuove tendenze.
Ovviamente non sono moto da utilizzare tutti i giorni nel tragitto casa-ufficio.

Il bello di questo dragster su base Sportster è l'artigianalità del mezzo che traspare da ogni dettaglio.
Le sovrastrutture sono state tutte realizzate appositamente lavorando il metallo e gli interventi sul motore hanno beneficiato di soluzioni arcaiche, come il carburatore Weber a doppio corpo oppure i cortissimi collettori di scarico.


Questa moto può far perdere la testa, poichè rimanda ad un concetto essenziale del motociclismo e della velocità, purtroppo dimenticato ai giorni d'oggi.

E la scuola nipponica del custom sta facendo sempre più proseliti nel vecchio continente......