Harley-Davidson Sporster: la storia, le special e la pubblicità. Una sezione dedicata alle Buell motorizzate Harley-Davidson.

giovedì 4 luglio 2019

Boat Cafe!!!!!

boat cafe sportster cafe racer

boat cafe sportster cafe racer

boat cafe sportster cafe racer


Due sono gli aspetti che colpiscono immediatamente di questo Sportster: il doppio terminale a tromboncino sovrapposto e, soprattutto, il codone tipo “boattail” che finora non si era ancora visto su una cafe racer.  


Si percepisce immediatamente la provenienza nipponica di questo Sportster cafe racer. E' stato tutto abilmente accordato attraverso un lungo serbatoio del carburante, un cupolino molto simile a quello dei vecchi Laverda SFC 750 e qualche altro dettaglio come il piccolo parafango anteriore in alluminio ed i semi-manubri ancorati direttamente sugli steli della forcella.


Non ci risulta che il motore abbia subito interventi (tranne il filtro dell'aria aperto e lo scarico), così come anche la ciclistica che è stata appena migliorata solo attraverso una coppia di ammortizzatori progressivi più lunghi degli originali. 

Nessun commento:

Posta un commento