Harley-Davidson Sporster: la storia, le special e la pubblicità. Una sezione dedicata alle Buell motorizzate Harley-Davidson.

domenica 15 dicembre 2019

KHK 1955

harley davidson khk 1955 restored by manxman garage

harley davidson khk 1955 restored by manxman garage

harley davidson khk 1955 restored by manxman garage

harley davidson khk 1955 restored by manxman garage

Un antenato dello Sportster torna agli antichi splendori.

Non molti sanno che lo Sportster ha preso vita dai modelli K la cui produzione è iniziata nel 1952 e di cui il modello KHK risultò quello più spinto ( la “K” finale sta per “kit”, facendo salire la potenza a 45 cv dagli originari 30 della versione K) tra le versioni stradali. Prodotto nel 1955 non ebbe vita lunga e non ne vennero costruiti molti esemplari. 

Questo che viene proposto è stato recuperato in Giappone e restaurato meticolosamente, seppur non seguendo il progetto originale. Il motore è stato smontato bullone per bullone e ricostruito con parti nuove, aumentando l'alesaggio dei pistoni in modo da avere ancor più potenza e montando molle valvole rinforzate. Il carburatore rimane originale, così come gli alberi a cammes e gli scarichi tipo drag-pipes. 

Il serbatoio del carburante ha una linea differente dall'originale, così come pure la forcella alla quale sono state aggiunte due molle sugli steli e le piastre di sterzo. Vi sono altri particolari differenti rispetto agli originali, come l'impianto elettrico ed il parafango posteriore, ma si tratta di dettagli irrilevanti che comunque non fanno perdere valore all'ottimo lavoro di restauro, seppur effettuato in linea con la tradizione nipponica “old school”.


Nessun commento:

Posta un commento