Harley-Davidson Sporster: la storia, le special e la pubblicità. Una sezione dedicata alle Buell motorizzate Harley-Davidson.

venerdì 5 ottobre 2018

Boattail Evolution Sportsters

boattail evolution sportster

boattail evolution sportster

boattail kit for evolution sportster w&w cycles


Un look perfetto anni settanta è dato da questo estroso parafango, ora disponibile anche per i nuovi Sportster.


Il custom volge sempre il proprio sguardo verso un'infinità di direzioni, talvolta riprendendo ed elaborando concetti stilistici, altre volte inglobando vere e proprie epoche. 

Gli anni settanta furono un periodo di forte cambiamento per la Company con l'entrata a far parte dell'azienda di Willie G. Davidson, discendente di uno dei fondatori. Il suo estro creativo lo portò ad esplorare nuovi confini. Dalla sua mente nacque, tanto per fare un esempio, una delle moto che hanno fatto la storia delle due ruote: la mitica XLCR 1000.  A Willie G. si deve anche l'invenzione del famoso  “boattail” di cui abbiamo parlato.

Tra le varie moto presentate nel tempo su questo blog, un paio hanno adottato questo inusuale parafango, riprodotto da Mooneyes ed acquistabile in Italia da W&W Cycles al prezzo di circa 750 Euro, costruito facendo ricorso alla fibra di vetro, anche se più corto dell'originale.

"Boatster” ed  “Iron Scrambler” sono state costruite, rispettivamente,  dal dealer Breva e Tivan e  dal dealer Roman Village.  Si tratta di due realizzazioni opposte per stile e filosofia. Mentre la  “boatster” è uno Sportster con pochissimi ritocchi, fedele all'originale, la Iron Scrambler è una moto spartana, con qualche vago richiamo anche al mondo del flat-track grazie al doppio scarico Supertrapp alto.
In entrambi i casi l'adozione del “boattail” è stato fondamentale per dare ancor più personalità alle moto. 


Nessun commento:

Posta un commento