Tutto su Harley-Davidson Sporster: la storia, le special e la pubblicità fatta in Italia dagli anni novanta. Una sezione dedicata alle Buell motorizzate Harley-Davidson.

venerdì 24 marzo 2017

Il "Custom" merita rispetto!!!!!!!





Ed è di tutti. Chiunque vi dedichi tempo e, molto spesso, denaro, anche se non è un “guru” in materia, deve essere rispettato al pari dei professionisti affermati, salvo che.....


…...sia un truffatore. Ma andiamo con ordine. Da quasi un decennio a questa parte il fenomeno del  “custom” è esploso in tutte le sue forme.

Una volta c'erano pochi nomi noti. Professionisti del settore che con le loro moto facevano spesso tendenza. Poi molti si avvicinarono a questo mondo, taluni per gioco ed altri in maniera più strutturata. Le moto elaborate iniziarono a divenire una costante e, complice anche la diffusione di diversi blog, ad aver molto risalto. 

Tutto ciò, se da un lato ha fatto molto bene all'ambiente, che si è allargato a macchia d'olio, dall'altro ha generato una serie di “esperti” del settore che si sono permessi di esprimere commenti su persone, moto e realtà varie, quasi fossero l'emanazione di qualche giudizio universale. E' logico ????

Facciamo un esempio. Tizio si compra una moto ed inizia a modificarla da solo. Poi comprende che ci sa fare ed inizia a fare qualche lavoretto sulle moto di amici, per arrivare poi ad aprirsi il suo garage, presentando la sua prima realizzazione. Magari non sarà qualcosa di particolarmente elaborato, magari seguirà strade già intraprese da altri, ed ecco che arriva il “saputello” di turno che spara a zero.

Il lavoro di Tizio deve essere rispettato perchè, pur se non particolarmente bello o innovativo, ha creduto in qualcosa dedicandovi se stesso.

E' quindi ora che tutti i vari intenditori si tappino un poco la bocca e la smettano di dire spropositi.

Esprimere opinioni e recensire moto è un sacrosanto diritto, ma denigrare il prossimo no, salvo che si tratti di un truffatore. Uno di quelli che ti propina una cosa invece di un'altra (…..ad esempio ti vende la sua bellissima Sportster 883  dicendoti che è nuova mentre, in realtà, ha il motore con un miliardo di km portato a 1200....).
In questo caso prendere di mira l'imbroglione diventa praticamente un dovere civico. Ma solo in questo caso!