Harley-Davidson Sporster: la storia, le special e la pubblicità. Una sezione dedicata alle Buell motorizzate Harley-Davidson.

mercoledì 13 dicembre 2023

120 Years Harley-Davidson - 1957 Sportster


Impossibile descrivere in maniera soddisfacente, con poche parole, cosa abbia rappresentato lo Sportster per Harley-Davidson, rimandandovi alla sezione "Sportster Models" ed ai tag "History" e "Gamma Sporster" di questo blog, per conoscerne approfonditamente la storia.

Nata per contrastare nelle competizioni le terribili moto inglesi, nel tempo si è affermata come moto trasversale, in grado di soddisfare le esigenze non solo degli harleysti duri e puri ma di tutti i motociclisti, diventando vero e proprio fenomeno di culto. Lungo gli oltre sessant'anni di produzione è rimasto pressochè immutato, subendo solo piccoli e costanti aggiornamenti. Confrontando il primo modello del 1957 con l'ultimo ad iniezione del 2022, notiamo che le differenze non sono così grandi (a parte gli ovvii aggiornamenti tecnici) permettendo allo Sportster di diventare una vera e propria "icona" delle due ruote.

Lo small block di casa Harley ha mantenuto la stessa architettura, essendo un bicilindrico con angolo dei cilindri a quarantacinque gradi, distribuzione ad aste e bilancieri con quattro alberi a cammes nel basamento, due valvole per cilindro e raffreddamento ad aria. Dall'inizio degli anni novanta è stato prodotto solo nelle cilindrate 883 e 1200, con cambio a cinque rapporti e trasmissione finale a cinghia dentata. 

Nel periodo tra il 1997 ed il 2003  è stata prodotta anche una versione con testata a doppia candela, denominata 1200S, notevolmente più potente degli altri modelli di pari cilindrata (circa 70 cv), grazie anche all'aumento del rapporto di compressione, salito fino a 10,5:1, cifra molto importante per quegli anni e per il tipo di motore, considerando che le ultime innovazioni si sono avute solo dal 2004 con l'aumento delle alette di raffreddamento sui cilindri. Si deve considerare, inoltre, che dall'introduzione dei motori in alluminio, i rapporti di compressione sono rimasti sempre attorno agli 8,9:1 per i modelli 883 e 9,7:1 per i modelli 1200.

Dal 2004 un altro cambiamento importante, che segue di venti anni (1984) quello epocale con l'introduzione del nuovo motore in alluminio al posto del vecchio in ghisa.

Il nuovo Sportster si caratterizza per il telaio modificato nella parte centrale, che permette l'utilizzo di un pneumatico molto più largo senza dover rinunciare alla tradizionale trasmissione finale a cinghi dentata, il motore montato su supporti elastici che smorza molto le tanto decantate "good vibrations", care agli harleysti di vecchio stampo ma invise al nuovo pubblico a cui vuole rivolgersi lo Sportster, il maggior numero di alette sui cilindri e, dalla fine 2006, l'iniezione elettronica che prende il posto del carburatore. 

Poi piccoli affinamenti fino al 2020, in alcuni casi indispensabile per rispettare le normative in tema di emissioni inquinanti previste soprattutto nella vecchia Europa.

In Italia, dagli anni novanta fino alla cessata produzione (i modelli che ora richiamano in qualche modo lo Sportster, con esso non hanno nulla a che fare.....), lo Sportster ha rappresentato circa il 40% dell'immatricolato made in Milwaukee, permettendo ad alcuni di fare il primo passo verso modelli di maggior cilindrata e ad altri di entrare nel mondo Harley. 

Altro aspetto che ne ha decretato il successo è stato rappresentato dalle infinite possibilità di personalizzazione dello Sportster. Si tratta di una tela bianca dove sbizzarrirsi a piacimento grazie ad una linea senza tempo e ad un motore robustissimo, in grado di reggere migliaia di chilometri senza problemi (a condizione di fare la manutenzione programmata).

Anche la facilità di reperimento dei ricambi ha contribuito non poco.

Tra i modelli di maggior rilievo, oltre alle già citate XR750, XR1000 ed XLCR1000, possiamo menzionare XLCH1000 e, negli ultimi anni, 883 Iron e Forty Eight 1200.

Si consiglia di vedere il video sotto in modalità ordinaria e non semplificata




Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.